Quel mostro di valigia

Non so tu ma fare la valigia è il mio peggior incubo!

Dubbi ricorrenti che mi attanagliano il cervello, tanti: avrò preso tutto? non mi sarò dimenticata di nulla? e se le cose non bastassero? che tempo farà? sarà caldo? farà freddo? quanti pantaloni? quante mutande?

Molte volte poi il dubbio peggiore è quando l’amica del check-in peserà questo mostro: mi vedo già con le manette in uno sgabuzzino dell’aeroporto per il troppo peso della mia “amata” valigia.

Siamo donne… oltre alle gambe c’è di più. Cantava la mitica Sabrina Salerno, ma mi sa che non mi aveva ancora conosciuta!!

Si, perché il bagaglio è una cosa che mi mette ansia da prestazione, del tipo che ci penso già un mese prima di partire, lo sogno di notte e stranamente di sottofondo c’è sempre la colonna sonora del film “Lo squalo”.

Puntualmente però cosa succede? Mi porto l’inverosimile di cose che non metterò mai e per certo mi sono dimenticata sicuramente delle cose importantissime!

Quindi cosa voglio fare oggi? Voglio spiegarti come farò la mia prima valigia intelligente per partire a breve nel il mio prossimo viaggio!

PS. sono già partite le scommesse da parte di famiglia, fidanzato e amici vari sul mio sicuro non raggiungimento dell’obiettivo che mi sono preposta. Eh, fidanzato io non riderei molto perché di mezzo c’è ANCHE la tua di valigia!

1) Il fatidico quando

Sicuramente non puoi intraprendere questo duro lavoro 2 ore prima della partenza, a meno che tu non abbia una super mega macchina da lavare che in un minuto compia questa magia di lavarti e stirarti tutti i vestiti che hai necessita di portare. Ma soprattutto meno tempo prima la prepari più sarà un mostro al quanto pieno di confusione! (Andatelo a spiegare agli uomini!)

2) La lista

Eh si, ti svelo un mio segreto: amo le liste quasi quanto amo il mio fidanzato. Ne farei a bizzeffe. Le faccio per qualunque cosa: per la spesa, per i film da vedere, per i libri da comprare, per le cose da fare. È una vera e propria passione! Ovviamente sono stra amante della carta e della scrittura, quindi la compongo manualmente con carta e penna. Ma volendo se sei un’amante del cellulare la trovi anche su di una comoda applicazione che si chiama Packpoint: immetti destinazione, dati e attività da svolgere e questa magnifica applicazione creerà la tua lista personalizzata! Io resto comunque dell’idea che albero e inchiostro siano la cosa migliore! Provare per credere!

3) Le categorie

Prepara tutto quello che ti sei appuntato nella lista su di un divano ovviamente diviso per categorie. In questo modo ho anche una visuale completa di tutto ciò che mi sto caricando, così se sono troppe cose toglierò qualcosa… E pensare che mentre te lo sto scrivendo ci credo pure!!!

4) La mia Louis Vuitton a mano

Questa volta ho proprio preso una decisione drastica: il passaggio dalla borsa da “guardatemiviprego” in aeroporto al burbero zaino da scalata sull’Everest, eh si direi che stavolta punto alla comodità e non alla figaggine! Chiedo venia alle mie care amiche fashion blogger!

Non per gufare ma per essere sicuri tutte le cose di valore mettile nel mitico zaino da scalata in montagna e forse nel dubbio aggiungici anche un cambio vestiti, non si sa mai cosa possa accadere alla valigia in tua obbligata assenza. Sia chiaro è raro: non succede ma se succede… non è proprio bello!

Attento anche alle disposizioni delle compagnie sul discorso liquidi!

33e79493a6409547276bd611f7295dde

VS

cosa-mettere-nello-zaino-da-montagna

5) Quantità non vuol dire qualità

In ogni situazione della vita mi sono sempre ripetuta che non sempre la quantità voglia dire qualità, quindi datti una calmata e non selezionare ogni minima possibile cosa da portare con te! Ad esempio per il mio viaggio di 10 giorni le quantità saranno queste:

-1 maglietta pulita al giorno e 2 extra per l’evenienza
-4 pantaloni/pantaloncini/gonne/vestito
-3 paia di scarpe/sandali-infradito/scarpe da sera-da tutti giorni/scarpa da ginnastica da usare per il viaggio
-1 biancheria intima/calze al giorno e 2 extra per l’evenienza
-2 o 3 maglioni

Poi ovviamente dipenderà anche dal viaggio che state per intraprendere perché nel caso fosse una vacanza a base di Paddle nel Grand Canyon forse del vestito elegante ne potete fare a meno!

Scegli sempre comunque vestiti che tra di loro siano abbinabili al meglio!

Sicuramente i must-have da avere sempre con sé nella mitica valigia, che sicuramente, vi starò facendo odiare:

-1 jeans/leggins comodo
-1 k-way
-1 occhiale da sole
-1 paio di scarpe da ginnastica
-1 felpa

A mio parere anche un bel costume, non si sa mai dove puoi capitare e quali avventure stiano proprio aspettando te!

disordine

6) Federica Cesconi o Marie Kondo

Su questa parte della mia valigia sono ancora molto in dubbio!

Piegare o arrotolare questo non è un dilemma da poco!

Non amo particolarmente questo metodo, perché quando lo faccio mi sembra sempre che i vestiti siano tutti stropicciati, ma gli darò un altra occasione!

7) Mamma mia, quanto pesi

Ecco che il problema si ripresenta sempre! La bilancia del nastro in aeroporto!

Cerca di limitare i liquidi: alla fine anche nel peggior albergo di Caracas, (ah no scusa quello era un bar!), troverai il kit doccia-parrucco-bidet, quindi perché portare pesi inutili all’interno della valigia, non penso che per una settimana senza l’Oreal o Headandshoulders faccia male!

Sarà solo un buon proposito per comporre al meglio anche il beauty case: spazzolino e dentifricio, crema solare e doposole, deodorante, cotton fiocc, crema viso/corpo/mani, pochi e semplici trucchi e il necessario per la barba (non mia, ci manca solo anche quella!)

Visto che il beauty case peserà abbastanza ti consiglio di metterlo in fondo alla valigia con le cose pesanti come ad esempio le scarpe.

Sono sicura che dopo questi 7 punti, il tuo peggior incubo sarà diventata la valigia! Ma vedrai che la parte peggiore: il ritorno, diventerà una parte piacevole dove dovrai lavare solamente le cose che realmente hai utilizzato. Non sono un amante dei traslochi e penso nemmeno tu, quindi il trasloco in vacanza anche no, grazie 🙂

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...