Come si mangia da Good Restaurant and Drinks a Senago, novità unica e fenomenale

Ha aperto da pochissimo, finalmente, il Good Restaurant and Drinks di Senago.

E mai come in questo caso siamo rimasti sbalorditi: in prima battuta per la qualità eccelsa degli ingredienti e per le preparazioni per nulla scontate. Una scoperta che ci ha reso davvero felici!

Finalmente qualcosa di nuovo e inaspettato!

La brigata in cucina è molto giovane e si rispecchia nei piatti! C’è fame di dare il meglio, di sperimentare e di offrire ciò che fa la differenza per emergere dalle solite cose banali!

Il servizio è celere e molto gentile e, in generale, si sta davvero bene. Siamo rimasti stupiti dalla velocità del servizio, sempre attento ad ogni nostro desiderio. Non passava mai poco o troppo tempo tra un piatto e l’altro. Insomma la perfezione!

Come si può intuire dal nome il Good Restaurant non è solo per pranzo o cena, ma apre fin da subito la mattina presto per offrire colazioni continuando con l’aperitivo.

Infatti si divide su due piani: al pian terreno il bar dove gustarsi una buona colazione o un cocktail fresco.

E il primo piano adibito a ristorante, dove possiamo trovare anche una bellissima terrazza.

L’arredamento è semplice ma super elegante, la terrazza in cui abbiamo cenato è veramente stupenda e rilassante, utilissima dopo una giornata stressante di lavoro, ti regala la pace dei sensi.

© Good Restaurant

Ci siamo concessi uno strabiliante menù degustazione che ci ha sorpreso dal primo all’ultimo piatto!

Iniziamo scegliendo un buon vino bianco (visto che la cena sarà totalmente a base di pesce).

Con il vino ci arriva un buonissimo Gambero rosso di Mazara, cracker allo zenzero e avocado.

L’inizio è proprio dei migliori!

Proseguiamo con il Salmone marinato, chips alga nori e caprino al wasabi.

Carpaccio di ricciola, mango e crumble al lime.

Fino ad ora sapori mai banali con ingredienti e accostamenti davvero inusuali!

Continuiamo con Tartare di tonno, lattughino, perle di limone e bottarga.

Astice alla catalana, pomodoro camone, pomata di arancia e zenzero.

Gazpacho di mandorle, scampi brulee e pistacchio tostato.

Pasticcio di merluzzo gratinato, polvere di cappero e gel al limone.

Polpo piastrato con crema di patate e zafferano e sedano croccante.

Capasanta a la plancha, patata viola, crema di piselli ed eucalipto.

I nostri preferiti, per il nostro modesto gusto, sono sicuramente stati il gambero rosso di Mazara, il carpaccio di ricciola e la capasanta.

Anche se ovviamente tutti i piatti sono validissimi, studiati ad hoc e hanno una loro personalità ben precisa!

Abbiamo terminato la degustazione con un risotto burro e vaniglia con gambero rosso di Mazara

e uno spaghetto alle vongole, bottarga e fiori di zucca.

Siamo veramente rimasti estasiati! Gli ingredienti si fondono alla perfezione creando gusti davvero differenti e diversi.

Ci siamo concessi infine la cheesecake ai frutti di bosco

e la torta al pistacchio.

Già dal primo sguardo alla carta ci siamo innamorati perdutamente, e vuol dire già tanto, le aspettative che avevamo rispetto ai gusti sono state superate alla grande!

Il verdetto finale?

Non è il solito ristorante con gusti già visti e rivisti! È una novità veramente eccezionale e da provare per forza! Una proposta che reputiamo davvero sensata e che ci dà un motivo in più per farne ritorno!

Advertisements

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.