Una cena esaltante da Japo Restaurant, giapponese super a Treviglio

Nella nostra ricerca dei ristoranti super giapponesi abbiamo provato il Japo Restaurant di Treviglio.

Pesce freschissimo, materie prime d’eccellenza, proposte davvero diverse e inusuali, il tutto gestito da un personale molto attento e iper gentile.

L’ospitalità di Silvia regala quel tocco in più che purtroppo manca all’interno dell’accoglienza in questo settore. (Infatti volevamo portarla a casa con noi!) Brava, veloce, attentissima e sempre sul pezzo.

La ristorazione di Japo Restaurant va oltre il solito sushi! È declinata in tutte le forme possibili, dai più basici nigiri ai roll più “impegnativi”, che esaltano la materia prima.

Lo chef Emanuele ha un vero e proprio dono riesce a coniugare perfettamente Giappone e Italia creando un mix spettacolare di sapori e gusti.

I piatti all’interno del menù sono davvero interessanti e anche gli arricchenti fuori carta danno quel tocco in più, soprattutto donando novità a chi è di casa.

La location è davvero bellissima! Abbiamo mangiato all’interno del cortile che porta al ristorante, oltre che super carina e romantica è anche molto accogliente e assolutamente non caotica! Regna un silenzio rilassante per una serata perfetta.

View this post on Instagram

🍣🍣

A post shared by Chicca F. (@lexie_chicca) on

Data la giornata calda ormai d’estate ci siamo rinfrescati con una buonissima birra agrumata importata dal Giappone.

Abbiamo iniziato con la classica insalata di alghe che è stata davvero eccezionale! Un sapore super delicato.

Non potevamo farci mancare gli edamame che anche in questo caso sono speciali e inusuali infatti sono saltati con aglio, olio e peperoncino. Ovviamente il risultato è fenomenale.

Proseguiamo con il gambero rosso manu style: gambero rosso di Mazara del Vallo di prima qualità, la coda è proposta cruda con salsa al passion fruit e la testa fritta senza carapace, da mangiare interamente.

Sicuramente uno dei nostri piatti preferiti della serata! Insuperabile nei gusti e nella freschezza!

E la tartare amaebi lime: una tartare di mazzancolle al profumo di lime, tobiko e salsa ponzu.

Un mix di colori e profumi bellissimo.

Lo chef poi ci ha sorpreso con un piatto specialissimo a base di anguilla.

Una portata veramente saporita ma allo stesso tempo delicata.

Abbiamo provato poi il polpo croccante con spuma di patate e pesto di alghe e rucola.

E gli spaghetti udon con verdure.

Dopodiché non potevamo farci mancare i buonissimi uramaki dello chef!

Lo Chef bruschetta con interno gambero in tenpura e all’esterno fettine di ricciola scottata, tartare di pomodoro leggermente piccante, olive taggiasche, origano siciliano, olio extra vergine e sale nero di Cipro e lo Chef bufala interno gambero in tenpura e all’esterno gambero dolce, mozzarella di bufala, asparago croccante, zeste di limone non trattato, olio extra vergine e sale nero di Cipro.

Sapori finalmente nuovi con abbinamenti davvero inusuali e non uguali ai soliti ristoranti giapponesi! La materia prima poi rende tutto ancora più spettacolare!

Ultimo ma non meno importante è arrivato un piatto che ci ha davvero conquistati! Tonno in crosta di mandorle, rucola in tenpura, uova di quaglia in camicia e salsa teriyaki.

Terminiamo con un super semifreddo al sesamo e salsa al the verde.

Una scoperta davvero sorprendente! Infatti è il nostro nuovo ristorante Giapponese preferito, in cima alla lista delle scelte che vi consigliamo assolutamente.

Quando due ragazzi giovani si mettono insieme e tirano fuori una chicca come il Japo Restaurant non si può non farlo diventare la tappa fissa per eccellenza.

Advertisements

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.