The Lab Barbacoa a Comano, il nostro ristorante preferito dove mangiare davvero bene e in cui passare una serata indimenticabile

Dopo aver provato il brunch domenicale, che è uno dei nostri preferiti, (di cui abbiamo già parlato qui) siamo tornati con grande felicità ad assaggiare il menù estivo di uno dei nostri ristoranti prediletti in assoluto del #Luganese: The LAB – Barbacoa.

Questo ristorantino per noi è davvero speciale! Oltre ad avere una location bellissima e super instagrammabile è anche un luogo dove sentirsi pienamente a casa: coccolati e accontentati in tutto e per tutto!

Per non parlare ovviamente della cucina dello chef Francesco Andreoni: piena di fantastia e abbinamenti fuori dal comune, semplici ma di impatto.

Il The Lab Barbacoa ci piace sempre di più in quanto non segue l’onda di tutti gli altri ristoranti, non propone le solite pietanze che troviamo in ogni angolo del Ticino. Questo ristorante ha un anima, una personalità ed è brillante perché ha come una sfida con se stesso: essere diverso e sorprendere i propri commensali.

I ragazzi in sala sono super! Simpatici ma allo stesso tempo molto attenti a ogni nostra necessità!

Da quest’anno c’è una bellissima sorpresa: la location estiva.

La location interna racchiude un atmosfera unica dove sentirsi pienamente rilassati .

La bellissima cucina a vista, la selezione musicale e gli abbinamenti cromatici sono solo alcune prove che da The Lab Barbacoa nulla è lasciato al caso!

Anche la selezione di bevande è ottima! Abbiamo provato queste buonissime e bellissime birre che ovviamente non abbiamo mai trovato in altri locali.

Quindi come si mangia al The Lab Barbacoa?

Cominciamo con qualcosa di sfizioso da stuzzicare…

Oltre al solito e buonissimo pane della Valle Maggia e burro salato ci siamo gustati anche i buonissimi friggitelli con mayo alla spezia Cajun.

Chi non ama le salse è pazzo! Quelle di Francesco, poi, sono davvero inimitabili e hanno un gusto e un sapore indimenticabile!

Abbiamo continuato assaggiando gli antipasti che secondo me sono il punto forte della carta!

Tacos fatto in casa al prezzemolo, guacamole fresco, pomodorini, pannocchia bruciata, prezzemolo, coriandolo, creme fraiche fatta in casa al profumo di menta.

Un piatto iper fresco e davvero squisito!

Proseguendo arriva il gazpacho di pomodoro arrostito, burrata, frisella.

Siamo rimasti impressionati da così tanta bontà! Infatti è stato eletto come uno dei nostri piatti preferiti della serata.

In seguito abbiamo optato per il vitel osè.

È la ricetta del vitello tonnato della mamma dello chef con la salsa tonnata fatta in casa, verza, pomodorini secchi, salsa al prezzemolo.

Un piatto visto e rivisto ma finalmente con abbinamenti che fanno la differenza e lo rendono diverso.

Non resistiamo nemmeno dal provare il gambero scottato , tacos fatto in casa al nero di seppia, iceberg grigliata, menta, mayo al lime, salsa di gambero.

Un’altra sorpresa dopo il gazpacho! Le nostre aspettative erano ovviamente altissime… Direi che fin qui e dopo questa portata sono state soddisfatte alla grande!

Assaggiamo anche la tartare di manzo al coltello su crostone di pane della Valle Maggia, mayo alle nocciole, rapa croccante.

Finalmente una tartare tagliata rigorosamente al coltello e rivisitata con sapori e gusti differenti! Non vi siete stancati di mangiare carne trita con il solito e sfiancante condimento che non cambia mai?

Continuiamo ordinando il tacos fatto in casa al nero di seppia, hummus, polpo alla brace, friggitelli, mayo alla paprika, pomodorini secchi.

Il polpo si scioglie totalmente in bocca fondendosi con la mayo e l’hummus! Gnammm.

Decidiamo di terminare le portate salate scegliendo il Barbacoa di maiale ovvero pancia di maiale cotta lentamente servita con tacos, pico de gallo e le salse.

La pancia di maiale viene preparata direttamente al tavolo con amore e passione dal nostro chef Francesco.

Meno male che non abbiamo resistito ad assaggiare anche questa buonissima portata! Altro che le solite puntine dei grotti, senza nessuna offesa per chi ne è un amante indiscusso. Abbiamo amato questo piatto dalla preparazione al tavolo fino all’ultimo boccone. Tenero, saporito, abbinamenti freschi e ovviamente la salsa spettacolare!

Potreste pensare che, a questo punto, siamo sazi, ma chiudiamo con due ottimi dessert.

Cremoso al the matcha e cioccolato bianco, croccante allo zenzero, schiuma di latte croccante.

Mousse morbida al cioccolato, cuore al lampone, cialda croccante di mandorla.

Il The Lab Barbacoa non si smentisce mai! Anzi cresce sempre di più, c’è sempre più voglia di spaccare e di creare qualcosa per stravolgere totalmente in positivo la cultura del cibo in Ticino!

Noi personalmente siamo un po’ stanchi delle solite proposte! Abbiamo voglia di novità, di freschezza, di qualcuno che brama la diversità e l’innovazione.

Io tutto ciò lo trovo e l’ho trovato in questo ristorantino!

Oltre che consigliarvi questa esperienza vi proponiamo di andare anche nella prima creazione di Francesco di cui vi abbiamo già parlato qui.

Advertisements

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.