Visini Bistrot, una poesia per il palato tra bistrot, gastronomia ed enoteca a Como

Abbiamo provato il Bistrot Visini un bistrot all’interno della nostra gastronomia di Como preferita.

A Como è un istituzione e ha quella marcia in più da ammirare!

Ci è piaciuto subito perché è orientato alla novità, ha molto riguardo per i piccoli produttori italiani e ha tutte le carte in regola per diventare la nostra tappa fissa per un pranzo, merenda, aperitivo o cena tra amiche, romantica o per un evento importante a Como.

Un luogo unico di bontà, piatti e concept innovativo da scoprire, che ha rapito la nostra vista e il nostro palato.

Entrando si nota subito il bancone della gastronomia immenso di leccornie. Dalle lasagne ai piatti di gastronomia alla pasta fresca, dalle insalatine di pesce alla famosissima piovra, dal pane fatto in casa alle prelibatezze rigorosamente made in Italy, dalle conserve ai sali.

Potrai comprare una bottiglia di vino se sei in ritardo per la cena a casa del tuo migliore amico, oppure un olio o della pasta fresca per la fidanzata o la mamma, nel mentre potrai sorseggiare un buon vino e mangiare le bontà che il bistrot offre.

Visini è facile e comodo da raggiungere si trova vicino al Duomo di Como in una zona super centrale.

La location è accogliente e alla mano è perfetta per diversi tipi di serata, dall’appuntamento di coppia all’occasione speciale in famiglia. Un numero di coperti non esagerato ti garantirà le attenzioni del personale di sala mentre gusti la cena.

Ma come si mangia da Visini Bistrot?

Finalmente hanno inizio le danze con un buonissimo pane a lievitazione naturale, grissini, burro e olio Visini. Eccezionale… e siamo solo al pane!

Si prosegue con una piccolo assaggio di vellutata di carote.

Deliziosa è dire poco!

Si continua con un esperienza unica grazie a queste meravigliose olive da “bere”… meglio non spoilerare la sorpresa e la delicatezza immensa!

Per finire in bellezza le esperienze, da fare assolutamente, ci portano la famosa Airbaguette con lardo di colonnata e caramello salato.

Il lardo si scioglie letteralmente in bocca e si parte con il piede migliore verso un viaggio che vuole sorprenderci.

Un inizio davvero eccellente, semplice ma d’impatto.

Ecco che arrivano gli antipasti… Battuta di fassona con una grattata di foie gras.

Si parte in modo più che eccellente!

Non ci lascia delusi nemmeno il polpo croccante, la sua maionese e peperone lombardo.

Siamo stati super maleducati ma la scarpetta era d’obbligo!

Decidiamo poi di continuare con i Ravioli del plin zucca e amaretti che ci colpiscono dritto al cuore.

Si presentano gustosissimi e uno tira l’altro.

Tutte le proposte riescono a sorprendere, ma il piatto vincitore è senza dubbio la proposta di carne! Che ci lascia davvero a bocca aperta! Non la solita cottura a bassa temperatura che si sfalda in bocca e che molte volte non riesce a trasmettere tutta la raffinatezza come in questo caso! Per non parlare della spuma di patate!

Abbiamo terminato con due dolcetti che non ci hanno appesantito per nulla facendoci dimenticare la cena.

Ottimi e gustosissimi.

Chiudendo in bellezza con un digestivo davvero fenomenale a base di finocchietto selvatico raccolto a mano alle pendici del Monte Monna.

Dove cenare o pranzare consapevolmente con materie di alta qualità.

Uno spot ad alto contenuto di gusto da assaporare assolutamente!

Advertisements

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.